#Sanremo2014 – La seconda serata del “Festival di Sanremo”

Sanremo2014 Logo

di Lorenzo Cappiello (FacebookTwitterInstagram)

Dopo il successo della prima puntata (10 milioni 938 mila spettatori con il 45,93% di share), il secondo appuntamento del Festival di Sanremo è incominciato con un omaggio di Fabio Fazio e dell’attore Claudio Santamaria a Alberto Manzi, il docente-presentatore che insegnò a migliaia telespettatori a leggere e a scrivere grazie il mezzo televisivo, e con un omaggio alle Gemelle Kessler, che, assieme a Luciana Littizzetto, si sono esibite nella loro celebre sigla televisiva del sabato sera.

Subito dopo questa piccola introduzione accompagnata, come ieri sera, dall’anteprima di Pif, si è entrato subito nel più bello e i due conduttori hanno presentato il primo artista in gara: Francesco Renga. La prima esibizione è stata A un isolato da te (voto: 6/7), scritta da Roberto Casalino, è un brano nel quale la voce del cantante e l’armonia degli archi nella musica sono perfettamente coniugati; della seconda, invece, Vivendo adesso (voto: 6/7), fin dalla prima nota, si percepisce lo stile di Elisa, autrice del pezzo, e Renga la interpreta discretamente. Per decretare il pezzo che passa il turno tornano sul palco le Gemelle Kessler ed eleggono proprio quest’ultima come canzone vincitrice.

Giuliano Palma è il secondo a calcare il palco dell’Ariston. Sia Così lontano (voto: 6), che vede (e si vede, o meglio si sente!) tra gli autori Nina Zilli, sia Un bacio crudele (voto: 5 e mezzo), scritta dallo stesso Palma, rappresentano al meglio lo stile del cantautore. A decretera la canzone vincitrice, ovvero la prima, è stato Armin Zoeggeler.

A seguire, dopo un piccolo elenco nello stile di “Vieni via con me” sulla bellezza, Fazio e la Littizzetto presentano Noemi, terza in gara. Di Un uomo è un albero (voto: 6+) i cori e la voce di Noemi rendono la canzone ancora più affascinante; invece, Bagnati dal sole (voto: 6 e mezzo), secondo brano presentato, eletto come vincitore da Collu, come del resto il primo, vede la musica elettronica, assieme ai cori, unica protagonista.

È la volta di Renzo Rubino, che, come lo scorso anno, partecipa al Festival targato Fazio. Ora (voto: 6), prima canzone con la quale si è esibito, è sicuramente la migliore delle due, un brano molto più radiofonico; al contrario, Per sempre e poi basta (voto: 5) non convince e, difatti, viene anche scartato dal televoto e dalla sala stampa (risultato reso noto da Kasia Smutniak).

Quinto artista in gara è stato Ron. Un gradito ritorno alla kermesse dopo parecchi anni con due brani melodici, Un abbraccio unico (voto: 5/6) e Sing in the rain (voto: 6+). Eletta da Gian Antonio Stella, è stata proprio quest’ultima, soprattutto grazie allo stile più coinvolgente, a passare il turno.

Dopo lo speciale dedicato a Claudio Baglioni che ha ricantato i suoi più grandi successi, la gara continua con il penultimo artista: Riccardo Sinigallia. Prima di andare via (voto: 5 e mezzo) e Una rigenerazione (voto: 5), le due canzoni in gara, sono semplici brani d’autore che non risaltano tra le altre e rimangono anonime.

Ultimo cantante a calcare, invece, sul palco dell’Ariston è stato Francesco Sarcina, ex de Le Vibrazione. Nel tuo sorriso (voto: 6+) e In questa città (voto: 6) sono due canzoni interessanti, caratterizzate dal sound del gruppo dello stesso artista. Anche l’esibizione ha premiato Sarcina. Passa il turno, risultato reso noto da Clemente Russo, la canzone dedicata al figlio (la prima).

Anche se in un orario non tanto consono per presentare delle nuove proposte, a mezzanotte inoltrata comincia la sfida dei Giovani. Si sono esibiti: Diodato con Babilonia (voto: 6+), Filippo Graziani con Le cose belle (voto: 7), Bianca con Saprai (voto: 6) e, infine, Zibba con Senza di te (voto: 7 e mezzo). Si aggiudicano la finale: Diodato e Zibba.

Da segnalare, infine, l’esibizione strabiliante di Rufus Wainwright e la standing ovation nei confronti di uno degli ospiti più attesi della serata: Franca Valeri. Durante la sua performance, abbiamo visto un’inedita Luciana Littizzetto commossa. Sicuramente una nuova straordinaria puntata all’insegna dello spettacolo e della musica.

Annunci

Un pensiero su “#Sanremo2014 – La seconda serata del “Festival di Sanremo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...