Andy Mittoo, è “Questione di un attimo” presentare il suo progetto italiano, dopo i successi raccolti con il reggae

Andy Mittoo 3Andy Mittoo, al secolo Andrea Ferraro nato a Genova, classe 1983, dopo una carriera intensa ed importante con varie formazioni e in rilevanti eventi, porta al pubblico il primo singolo in italiano presentando il progetto voluto per lui da Riserva Sonora.
Già in tour da qualche anno per la Roots Rockers Promotions di Trish de Rosa, con la quale ha prodotto l’album “On my way”, con un background reggae che gli ha permesso di condividere il palco con artisti internazionali come KEN BOOTHE, DAVE BARKER, JIMMI RILEY ed altri sia sul suolo italiano che in buona parte del nord Europa; Andy con “Questione di un attimo” mette la sua voce suadente e calda in questa ballad sentimentale ma non sdolcinata.

Digital card: http://andymittoo.believeband.com 
(richiedere dati Pro Space a: artistico@riservasonora.com)

Biografia:
Andrea Ferraro (Genova, Italia 1983), in arte Andy Mittoo, ha collaborato con artisti di fama internazionale tra i quali DERRICK MORGAN, con il quale ha partecipato al tour italiano nel 2006, DENNIS ALCAPONE, WINSTON REEDY, DAVE BARKER, KEN BOOTHE, CHRISTOPHER ELLIS ed ALTON ELLIS, e fu proprio quest’ultimo a ribattezzarlo “The New Jackie Mittoo”, viste le sue doti di tastierista, compositore e capacità canore che lo incantarono.
Il suo percorso musicale inizia all’età di 12 anni, provenendo da diverse band di genere Rock, Blues ed Etnico della sua città.
Nel 2004 si affaccia alla musica Reggae diventando membro della storica band ligure Skankin’ Time, dalla quale si allontana dopo la realizzazione nel 2007 del disco autoprodotto “Splende”.
Nel 2009 fonda il suo progetto ANDY MITTOO & THE GROOVE MAKERS con brani di propria composizione in stile Reggae/Pop & Soul. L’esordio è il 25 aprile 2009 alla Festa del Sole, uno tra i più importanti festival reggae d’Italia, davanti a un pubblico di 2000 persone riscuotendo sin da subito molto successo, guadagnandosi il rispetto nella propria città. Nel luglio 2009 si esibisce al Festival Rototom Sunsplash nell’area showcase attirando anche l’attenzione di RastaSnob che ha pubblicato recensioni e articoli sull’omonima e più importante reggae magazine italiana.
L’attività live vede la band impegnata in numerosi club e festival quali Festa del Sole, Bornasco Reggae Festival, Chicobum Festival, Balla coi Cinghiali, Rock in Ring, Parco del Valentino.
Iniziano da subito anche come backing band suonando con diversi artisti jamaicani quali CHRIS ELLIS (2009), DAVE BARKER (2010) e KEN BOOTHE (2011), diventando la loro backing band ufficiale italiana.
Andy si esibisce anche in molti Showcase con Sound System e DJ, aprendo anche il concerto di KI-MANI MARLEY e di MAMA MARJAS.
Nel 2011 partecipa a dei concorsi italiani quali ITALIA WAVE, POP ME UP, GRIF, SOLE A MEZZANOTTE arrivando sempre tra i finilasti. Nello stesso anno produce un EP dal titolo “FIRE INSIDE” composto da cinque brani, coinvolgendo musicisti di MR T-BONE & THE YOUNG LIONS, di cui Andy è anche membro.
Nel 2012 si esibisce come solista alla VALENTINE CELEBRATION tenutasi alla BRIXTON ACADEMY di Londra aprendo lo show per JIMMY RILEY, L.U.S.T. Crew, FREDDY MC GREGOR e JOHN HOLT, davanti a 5000 persone, accompagnato dalla jamaicana RUFF CUTT BAND, ottenendo totale approvazione da parte degli artisti e riscuotendo molto successo tra il pubblico multietnico della sala, suscitando molto interesse anche da parte dei media locali.
Nel 2013 i Groove Makers fanno da backing band a WISTON REEDY e ad aprile a KEN BOOTHE per il suo tour primaverile in Europa.
Il 2013 è anche l’anno del primo disco ufficiale, presentato nel mese di maggio a Londra attraverso numerose radio come la ROOTS FM, RJR RADIO… e alla BBC 1XTRA è stato trasmesso il brano “No Pain” da David Rodigan nel suo programma!
Il disco è composto da 13 brani ed è stato prodotto dallo stesso Andy Mittoo, registrato e mixato alla Greenofog Studio di Mattia Cominotto (Genova), e masterizzato da Giovanni Versari a La Maestà di Tredozio (Forlì). E’ un disco molto vario e passa dal reggae classico di “I Leave It To You”, allo ska di “No Pain” e dal roots di “Freedom” al rocksteady di “You Are Welcome”. In alcuni brani ci sono persino degli inserti riconducibili al pop e R’n’B come si può sentire in “One Day”.
Sono presenti delle featuring come quella con Chris Ellis in “Falling in Love Again”, con Mr T-Bone in “La La La” e con Alberto Tarin in “Love is All We Need”.
Sempre nel 2013 Andy M. viene notato dalla nota etichetta discografica italiana Riserva Sonora di Marco Mori con la quale sta iniziando un nuovo percorso artistico in Italia.

L’album sta riscuotendo un meritato successo di pubblico e di critica con recensioni positive su varie pubblicazione del settore, reggae-vibes in Olanda, Regge france.com ed é suonato in radio in vari paesi, UK, USA, Olanda, Italia, India, Canada, Jamaica.

Particolarmente apprezzato é l’ottimo singolo “I Leave It To You” accompagnato da un videoclip che ha introdotto l’album “ON MY WAY” per la ROOTS ROCKERS (UK) di Patrizia “TRISH” de Rosa (manager di Ken Boothe e tanti altri…).

Il video del singolo “I leave it to you” é attualmente visibile su molti siti e sará in rotazione prossimamente sul canale televisivo Sky 290 insieme ad un’intervista preregistarta proprio recentemente.

L’intero album é disponibile anche con digital download su I-tunes, Amazon ecc

Parallelamente a ciò…
Andrea è anche stato musicista membro dal 2008 della più che nota ska band italiana Mr T-BONE & the Young Lions, fondata da Mr T-Bone, trombonista membro attuale degli AFRICA UNITE, ed ex di GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS e continuerá a suonare con loro, sempre che i suoi impegni , che stanno diventando sempre piú numerosi, glielo permetteranno.
L’attività come “giovane leone” inizia prendendo parte al tour europeo del disco HEROES (primo disco ska nel 2009 in Canada), suonando in numerosi festival internazionali come il Rototom Sunsplash, Mighty Sound… e in moltissimi club in tutta Europa (Spagna, Francia, Germania, Austria, Svizzera, Lussemburgo, Slovenia, Croazia, Rep. Ceca, Rep. Slovacca…), condividendo palchi con Marki Ramones, Africa Unite, Tre Allegri Ragazzi Morti, Doreen Shuffer, The Slackers, Aggrolites, Ethiopians, The Congos, The Abyssinians, Victor Rice, Dawn Penn, Jojo Mayer… Nel 2010 esce il video musicale del brano “the president of the republic of banana” andato in onda su All Music. Nel 2011 registra con la band di Mr T-Bone l’album NOTHING TO LOSE, uscito in America nell’ottobre 2011 (Jump Up Records – Chicago USA), e in Italia il 17 aprile (Metatron/Incipit-Egea), riscuotendo molto successo tanto da risultare al secondo posto tra i migliori album in ambito ska-reggae del 2011. Il tour promozionale del 2012 lo ha visto solcare palchi importanti come il MIAMI Festival, AREZZO WAVE, e molti altri…

Info artista: http://www.andymittoo.com

Info etichetta: http://www.riservasonora.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...