Festival di Sanremo 2012 – Inizia l’avventura, la prima serata è già partita

Partito !!! L’edizione n° 62 del festival della canzone italiana di Sanremo ha aperto i battenti con la comicità di Luca e Paolo che dopo aver giocato sui temi del momento, fisco, recessione….Berlusconi, hanno provato una gara di silenzio, sfidando Celentano. Arriva Morandi e si ufficializza il tutto con sigla, balletto (discutibile) e Dolcenera , Ci vediamo a casa, ma anche no; Samuele Bersani, Un pallone e si vede la classe. Arriva Papaleo, splendido e da standig-ovation; Noemi on stage con Sono solo parole, le produzioni di Calvetti erano altra cosa . Renga, La tua bellezza, perchè urla tanto ??? Pubblicità e si riparte con Chiara Civello con Al posto del mondo, un pò retro ma non mi dispiace.

Rientrano Morandi Papaleo e dopo aver ricordato che manca la presenza femminile presentano Irene Fornaciari che porta un brano di Van Der Sfros, lei bravissima ma la canzone non è sua e secondo me non sono l’unico a pensarlo.

Riroccorigianni !!! Ma le donne dove sono ??? PUBBLICITA’ !!! Ora dormo.

Bentornati al teatro Ariston. Morandi presenta il Sanremo Social ed arriva CELENTANO introdotto da una guerra simulata tra la “sorpresa” di Gianni e Papaleo. Fuoco e fiamme, allarmi anti bomba, urla, spari, botti e tricchetracche!!

Tra finti cadaveri e caduti di guerra spunta il molleggiato, si versa un bicchiere d’acqua e comincia………..parte con le prediche dei preti ed il “volume” degli altoparlanti nelle chiese che andrebbe sistemato, un pistolotto tra l’anticlericale ed il messianico da re degli ignoranti……paradiso, inferno,morte,vita ecc……. Che cazzo di vita è questa qua ???? Applauso dall’ Ariston e critiche ai giornali cattolici che parlano di cronaca e non di progetto divino…………Famiglia Cristiana e L’avvenire non si occupano di Dio, sono testate ipocrite ed esalta Don Gallo che parla ed aiuta gli ultimi, parla di chi sulla torre della stazione di Milano, sciopera.

Se la prende con l’ETR e Montezemolo e lo invita a fare un treno lento che faccia vedere le bellezze dell’ Italia mentre si viaggia. Entra la Canalis ed la prima donna parlante sul palco a rappresentare l’Italia che non resta perchè stà perdendo la sua bellezza……..metafora. Celentano canta………….bello quando canta, facesse solo quello !!!! Che palle sopportarlo a fare il guru !

Ora tocca alla politica e chiama a supporto Rocco che lo appella IMMENSITA’, disquisizione sul vocabolario e sulla definizione di Governo Monti: materiale resistente, indipendente ,facile all’ ossido dei partiti. Basta, voglio la musica, l’unica cosa positiva sono i soldi che andranno ad Emergency. Applausi a Rocco che legge la definizione di sovranità popolare. Ora referendum gettati. Quadretto con Pupo che si alza dalla platea ed intervento di Morandi, tutto finto, tutto studiato, BASTAAAAAAAAAAA !!!!! Sono d’accordo con il merito dello sketch ma voglio la musica !

Morandi Celentano contro la consulta e, attacco morbido alla Lei su Santoro. 

Adriano Rock ‘n Roll, menomale, finisse così sarebbe meglio, inglese a parte.

Celentano prisincolinescionanciusol e ancora rock ‘n blues con intermezzo di Fio Zanotti,

Ancora bombe ??? Luce su Morandi, piccolo monologo sull’ aspetto esteriore e sulla bellezza e statura interiore delle persone, volti corrucciati da chi è veramente preoccupato per l’umanità e per il prossimo mondo.

E ancora retorica sulla pace, sulla guerra, sulla morte, sui buoni e cattivi, sulla vergogna e giudizio universale. Spara ancora su Aldo Grasso, capelli tinti, lifting…………….basta, torno quando si ritorna al Festival. PAUSA ! 

Adriano finisce di cantare e saluta la standig-ovation della platea. E’ la prima volta che dico………finalmente la pubblicità !!!! Dopo tanta retorica qualunquistica e demagogica del pacifismo, invocavo la pausa pubblicitaria !

TORNA il Festival !!! Emma (con i Modà in musica e parole), Non è l’inferno. 

Non male, bel brano e brava lei………vincerà mica davvero ???

E’ il momento dei Marlene Kuntz, il rock underground a Sanremo ! Canzone per un figlio, 

troppo lontani dal mondo sanremese e bravissimi ! Forse l’Italia si accorge di loro dopo qualche decennio di gavetta.

Rientrano Papaleo e Morandi e Rocco ricorda di essere stato scartato lo scorso anno con la sua canzone. Forse la canta nelle prossime serate………………Pubblicità !

A volte ritornano BELEN RODRIGUEZ ed ELISABETTA CANALIS tornano sul palco del festival ed è sempre un bel vedere.

Simpatico momento nostalgico ma divertente, almeno si sorride, Celentano mi aveva messo una tristezza !

FINARDI !!!!! Scusate l’entusiasmo ma sono felice di vederlo qui ! E tu lo chiami Dio,

Dal festival del re nudo al Lambro al festival di Sanremo (per la seconda volta) con tutta la sua coerenza e sobrietà. Bravo Eugenio !

E a proposito di coerenza e sobrietà……….arrivano D’Alessio-Bertè. Loredana ma perchè ??? Respirare ???? Stò soffocando, aiuto !

Nina Zilli, dalla rivelazione del 2010 al Festival dei grandi con Per Sempre. 

Canzone sicuramente sulle sue corde, lei sempre lei, brava e coinvolgente. L’effetto Winehouse sarà casuale ???

PUBBLICITA’ a sorpresa anche per Morandi e TG 60 secondi

Momento Papaleo con pianista, bel momento di teatro con monologo comico ma di riflessione, bravo Rocco !

E’ adesso Pierdavide Carone con Lucio Dalla che dirige l’ orchestra. Nanì.

Brano sicuramente interessante, alcuni stralci del testo un pò banali e scontati ma nel complesso all’ altezza dell’aspettativa.

PUBBLICITA’ !!!

Arisa torna al festival dopo l’esperienza XFactor, Pagani alla direzione è già come un timbro di canzone che volerà altà. Primo inciso e pelle d’oca, qualcosa di già sentito a tratti ma senza dubbio il meglio che ho sentito fino ad ora. Posso azzardare ? Alcune inflessioni vocali Baeziane ???

Matia Bazar, Sei tu. Immarcescibili e sempre bravi, canzone un pò anonima e con un ritornello non proprio originale. Da riascoltare sicuramente.

E COMINCIAMO BENE !!!! GARA ANNULLATA PER PROBLEMA TECNICO. MA DAI !!! RIDICOLI ! Giuria incazzatissima . Vabbè, chi ben comincia è a metà dell’ opera si dice, no ?

Conclusione di Rocco Papaleo con un verso di Vito Riviello. Bello ! A domani, mentre aspetto le pagelle di Fabio Fiume. Buona notte.

Marco Mori

Annunci

2 pensieri su “Festival di Sanremo 2012 – Inizia l’avventura, la prima serata è già partita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...