Iotaòla ospiti al Tenco 2011 a conclusione di un anno di successi

Il 2011 sarà un anno da ricordare per le palermitane Serena Ganci e Simona Norato: vincitrici di “Musicultura 2010”, in primavera hanno pubblicato il primo album “divento viola” (Mafi Srl/RossodiSera); sono partite in tour; sono state ospiti del “Popkomm” di Berlino; e ora arriva l’invito di Enrico De Angelis a partecipare al “Tenco 2011”, riconoscimento fondamentale per chiunque voglia dare autorevolezza al proprio progetto di musica d’autore.
Le Iotatòla si esibiranno nella serata di giovedi 10 novembre, nell’ambito della 36ª edizione della storica “Rassegna della canzone d’autore”, che gli organizzatori definiscono straordinaria “perché sarà dedicata al fondatore del Club, Amilcare Rambaldi, in occasione del centenario della nascita, e per questo denominata “Robe di Amilcare”, parafrasi della canzone che gli dedicò Paolo Conte”.
Dopo il “Tenco”, le ragazze riprenderanno il tour: tra le altre date, il 18 novembre, saranno al festival “Angelè nostre signore dei suoni” di Manduria (TA); il 19, a Bari (“Taverna vecchia del Maltese”); il 9 dicembre, ad Aprilia (LT, all’ex Mattatoio); l’11 a Milano (“Barrio’s”).
“Duo sui generis”, il progetto IOTATOLA (che sta per “io da sola”) nasce dall’incontro, nel novembre 2009, di due artiste: SERENA GANCI, la femme du jazz e SIMONA NORATO, la rockeuse.
IOTATOLA propone un set ludico ed essenziale composto di strumenti più o meno convenzionali (chitarra elettrica, batteria smembrata, piano, oggetti sonori). L’originalità dei brani e del sound della formazione è caratterizzata dall’alchimia che si crea tra le artiste che per genere ed esperienze sono di estrazione diversa: Serena Ganci ha fatto studi classici e jazz e ha maturato la sua esperienza live nei jazz club di Parigi e Simona Norato si è formata nei contesti rock indie più svariati vantando collaborazioni con cantautori del calibro di Cesare Basile e Antonio Di Martino.
A pochi mesi dalla nascita, il giovane progetto indipendente riscuote il consenso degli addetti ai lavori e del pubblico alle audizione live di Musicultura: “Addio”, infatti, entra di diritto nella rosa dei sedici brani finalisti (tra 1400 in concorso) già in rotazione sulle frequenze di Radio Uno Rai fino ad ottenere la vittoria assoluta alle serate finali nell’arena dello Sferisterio di Macerata (20/06/2010). “Addio” oltre ad essere proclamato il brano vincitore di MUSICULTURA 2010 riceve il premio Afi per il miglior progetto discografico. Le due autrici sono state finaliste, tra i primi 50, a Sanremo Nuova Generazione 2011.
Serena Ganci nasce a Palermo e dopo la laurea in musicologia si trasferisce a Parigi per un dottorato di ricerca su I Tre Concerti Sacri di Duke Ellington. Nello stesso anno si specializza in canto jazz al Conservatorio del 13° Arrondissement de Paris e parallelamente da inizio a un’intensa attività concertistica proponendo un hommage a Luigi Tenco. Nel 2007 inizia a comporre le sue prime canzoni: un mélange di jazz e musica d’autore; nel gennaio 2008, con lo pseudonimo Serenella, pubblica in Francia il suo primo disco “Scirocco”, distribuito da FNAC. Nel luglio 2008 l’album esce in Italia distribuito da Family Affair e riceve ottimi consensi da parte della critica e della stampa musicale nazionale. Serena rientra in Italia nel 2009 dove compone le musiche del documentario “Petramare”, prodotto da Rai Cinema. 
Simona Norato, nasce a Palermo, autrice e polistrumentista di formazione indie rock, leader del progetto MISS MOUSSE e parte integrante della band Famelica (oggi DIMARTINO), inizia il suo percorso musicale nel 2001 con la band F-male Croix grazie alla quale colleziona numerose performance live in tutta Italia. Nello stesso periodo pubblica diversi brani autografi e collabora con cantautori e musicisti della scena indipendente da cui trae elementi di stile e di composizione (Cesare Basile, Fabrizio Rioda, Agostino Tilotta, Luca Nesti, Antonio Di Martino). La sua spiccata creatività artistica le permette di lavorare contemporaneamente in più progetti musicali e di calcare importanti palcoscenici: Italia Wave Love Festival (2001 e 2009), Sonica Festival (2003), I-Tim Tour (2003), Giffoni Music Concept (2005), Premio De Andrè (2008), Concerto del Primo Maggio (2009), Premio Bianca D’Aponte (2009). Il 5 aprile 2011 esce “divento viola”, il primo album di Iotatòla, anticipato in radio dal singolo “Il Principe azzurro”.
 
Ufficio stampa e Comunicazione: Daniele Mignardi promopressagency
 
 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...