In Ognuno ha tanta storia, Dario Gay, cantautore di grande classe, duetta con 14 nomi illustri della musica italiana

In Ognuno ha tanta storia (doppio cd+dvd), titolo preso in prestito da un verso di uno storico brano di Gabriella Ferri, “Sempre”, Dario Gay raccoglie 28 canzoni fra le più importanti e significative della sua brillante carriera di autore, dato che fra gli altri ha scritto per Milva, Rita Pavone, Enrico Ruggeri e Viola Valentino.

28 rare perle musicali che è impossibile definire in altro modo, per ciò che raccontano, per come il cantautore milanese ha intensamente e impeccabilmente interpretato con toni di voce suadenti, caldi e avvolgenti, a volte graffianti; perle concepite con uno stile musicale a cui sembra essere stato adattato un vestito diverso per ogni canzone; un abito da cerimonia particolarmente raffinato, tra vecchie e nuove versioni ottimamente arrangiate, cantate assolo e insieme a grandi big della canzone, un lavoro in cui Dario canta la vita con le sue profonde e talvolta ironiche riflessioni, punti di vista personali, sentimenti, e uno sguardo verso tutto ciò che lo circonda di cui è sempre stato un attentissimo e scrupoloso osservatore. 

Enrico Ruggeri interpreta insieme a Dario, "Il viaggiatore"

Ognuno ha tanta storia si consuma come un gelato variegato, da scoprire e assaporare lentamente carpendone gusto e retrogusto: elevando l’anima con Questo cielo è mio, brano di appeal internazionale alla We are the world, interpretato insieme al Sunshine Gospel Choir ; riflettendo sulle parole di Nel nome del padre in cui Dario canta lo stupro familiare con delicata sottigliezza; su Le nuvole, in cui viene raccontato il disagio dell’essere omosessuali in una famiglia intollerante, un brano impreziosito dalla voce icantevole di Stefania La Fauci che insieme a Dario prese parte a un paio di Festival di Sanremo nei primi anni’90; divertente Inno della pettegola, un ballabile brano electro-pop caricatura della donna calunniatrice, e Tutti uguali, una canzone ironica e poco conosciuta di Mia Martini del 1975, interpretata insieme a Vladimir Luxuria .

Particolarmente appassionanti due brani vagamente tangueros, come la raffinata e cantautorale Prima che sia notte  e Dall’Atlantico a Napoli, la cui tematica è quella scottante dei viados, musicalmente alleggerita, senza per questo sminuirne il significato, una canzone che Dario firmò per Viola Valentino, con la quale la reinterpreta in una nuova mise dalle colorite sfumature musico-interpretative ironiche e cabarettistiche.

Molto in tema con le atmosfere natalizie, Resta un valzer, nenia spruzzata di jazz di straordinaria atmosfera, arrangiata in maniera indovinata e resa magica dalla voce serafica di Andrea Mirò che accompagna Dario in questo brano che ricorda Bianco Natale.

Pura  freschezza ed energia in Domani è primavera in un duetto con la grande Rita Pavone, ritiratasi ufficialmente dalle scene nel 2005, ma che in via del tutto eccezionale ha deciso di tornare in sala di incisione per l’amico Dario.

Malinconiche e intense Su una stella cadrai, la bellissima e struggente Il clown e Libero, brano di enorme pathos, grazie anche alla voce di Milva che in questo brano ci regala una delle sue migliori interpretazioni.

Ognuno ha tanta storia sarà disponibile dal 16 novembre in tutti i migliori negozi di dischi ed eccezionalmente il 7 novembre presso la Fnac di Milano di via Torino, in cui Dario si esibirà insieme ad alcuni colleghi che hanno preso parte al suo ultimo disco.

Alex Simone
 
 Tracklist diOGNUNO HA TANTA STORIA
 Intro (Sempre)
(Castellacci-Pisano)
Domani è primavera – feat. Rita Pavone
(D. Gay-M. Grilli-L. Ferrario)
Su una stella cadrai
(D. Gay-L. Schiavone)
Capita – feat. Aida Cooper
(D. Gay)
Madrid
(D. Gay-M. Grilli-L. Ferrario)
Ti sposerò
(D. Gay-R. Di Bella)
Una inutile preghiera – feat. Giovanni Nuti
(D. Gay-G. Nuti)
Mi vorrai
(D. Gay-M. Grilli-L. Ferrario)
Libero – con Milva
(D. Gay-M. De Toffoli)
Quanta vita che va
(D. Gay-E. Ruggeri-D. Gay)
Sorelle d’Italia – feat. Banda Osiris
(D. Gay)
L’infame
(D. Gay)
La grande sete
(D. Gay-M. Grilli-L. Ferrario)     
Questo cielo è mio – feat. Sunshine Gospel Choir
(D. Gay)Il viaggiatore – feat. Enrico Ruggeri
(D. Gay-E. Ruggeri-D.Gay)
Tutti uguali – feat. Vladimir Luxuria
(L. Albertelli-B. Tavernese)
Resta un valzer – feat. Andrea Mirò
(D. Gay)
Diamante
(D. Gay-E. Ruggeri-D. Gay)
Il muro – feat. Rosario Di Bella
(R. Di Bella-D. Gay-R. Di Bella)
Lontano lontano – feat. Massimo Priviero
(L. Tenco)
Il clown – feat. Cento
(D. Gay-S. Scala)
Dall’Atlantico a Napoli – feat. Viola Valentino
(D. Gay-D. Michelon-D. Gay)
L’assenza
(D. Gay-O. Diotti-E. Mirabella)
Prima che sia notte
(D. Gay-G. Nuti)
Inno della pettegola
(D. Gay-G. Nuti)
Le nuvole – feat. Stefania La Fauci
(D. Gay-M. De Toffoli-D. Gay)
Nel nome del padre
(D. Gay-A. Cambise)
Tante facce nella memoria
(D. Gay-A. Cambise) 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...