Zazie

Isabelle Marie Anne de Truchis de Varennes in arte Zazie, nasce nella regione dell’Ile de France il 18 aprile 1964. Figlia di un architetto e di un’insegnante di musica, si dedica dapprima allo studio delle lingue straniere, guadagnando i primi soldi come indossatrice.Non completamente soddisfatta, in un secondo momento riversa le sue ambizioni in direzione della musica cominciando a prendere lezioni di violino e di chitarra.

Nel ’92 registra il suo primo album Je, Tu, Ils negli studi del suo idolo Peter Gabriel e grazie al successo del suo primo singolo Sucre salé, riceve il premio come rivelazione femminile del 1993. Nel ’95 pubblica il suo secondo album Zen con il quale, attraverso singoli di successo come Un point c’est toi, conquista un fastigio di vendite che tocca le 500.000 copie. Da questo momento in poi acquisisce una credibilità artististica notevole, divenendo compositrice anche di canzoni per diversi suoi colleghi tra i più importanti della scena pop musicale francese.

Nel ’96 firma parte della colonna sonora del film Tout doit disparaitre e nel ’98 reduce dal successo del suo terzo album Made in love (oltre 400.000 copie), viene eletta cantante donna dell’anno nel corso della manifestazione Victoires de la Musique.

Nell’autunno del 2001 esce La zizanie, un album da oltre 500.000 copie vendute. Nel 2002 diventa mamma di Lola e riceve per la seconda volta il premio come migliore interprete femminile dell’anno. Nel 2005 vende 400.000 copie con il suo quinto album Rodeo.

Nel 2007 trionfa ancora una volta con il sesto album dal titolo Totem (350.000 copie) e nel 2008 ai Victoires de la Musique riceve numerosi riconoscimenti riconfermandosi cantante donna dell’anno.

Il 7 giugno la Francia ha visto l’uscita di Avant l’amour, prima delle 49 canzoni che faranno parte di ben 7 EP tematici che, a partire da settembre fino a novembre, usciranno per ogni giorno della settimana, dal lunedì alla domenica. In Avant l’amour (Prima l’amore) Zazie esplicita l’amore come bisogno primario dell’essere umano e come fonte nel contempo di sofferenza. Lontani richiami “tangueros” nell’ouverture del brano che comincia con un ticchettio su sottofondo di pianoforte, continuando attraverso un condensato di note e canto dalle nuance ebano e intense, fino ad una chiusura particolarmente english e mistica.

Alex Simone

 

http://www.myspace.com/zazieonline

Qui il video del nuovo singolo di Zazie “Avant l’amour”

Le canzoni di Zazie sono acquistabili con carta di credito su www.fnac.be

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...