SANREMO 2010: dalla sala stampa del Festival, in diretta il live bloggin’n della serata finale.

Dall’ inviata Alessandra Carnevali: festival.blogosfere.it

Tanti bambini per Antonella Clerici in questa puntata finale del Festival di Sanremo che stasera chiude con gloria la sua 60ma edizione. La gara comincia subito con Valerio Scanu e la sua Per tutte le volte che.Ha scoperto che la sciarpa porta sfiga e quindi non la mette più. La Clerici gli fa la domanda che ormai gli fanno tutti ovvero come si fa a far l’amore in tutti i laghi. Alle ore 20.50 tocca alla rossa Noemi che ho intervistato oggi pomeriggio  e mi complimento con lei per la sua solare simpatia. 

Balletto in perfetto stile bolliwood per Emilio Solfrizzi , molto credibile nel ruolo della star indiana Shava Shava con tutto il cast di tutti pazzi per amore, la fiction.

Adesso è la volta di Mengoni che è uno dei grandi favoriti di questa finale. Elegantissimo e con i capelli diversi, tutti tirati indietro con una buona dose di gel. E’ bravissimo e a noi piace molto. Dal pubblico lo incitano e fanno il tifo.

Povia ripropone la sua canzone che ora non suscita più alcuna polemica. Lui indossa camicia con pizzi che neanche Raoul Casadei negli anni 70.

Ed ora, attesissimo e doveroso, un tributo a Michael Jackson, il re della musica mondiale. Con Daniel, Travis e Nicholas,  i ballerini che stavano preparando con lui il tour di This is it. Insieme ricordano Michael e il suo modo di essere e di lavorare.

Michael  pensava al benessere del pianeta e dele persone attraverso la sua musica e il suo lavoro. 

Poi è la volta di due donne fortissime: Malika Ayane, molto sexy e “panterona” e la grintosa Irene Grandi che dopo aver cantato La cometa di Halley rivela di essere single.

I  fischi preannunciano l’arrivo di un principe, di un tenore e di un pupo e la loro canzone imbarazzante . Emanuele Filiberto dicce che i fischi lo incitano ad andare avanti. Pupo non capisce la contestazione ma la rispetta.

Irene Fornaciari e i Nomadi ancora non hanno capito perchè il mondo piange, ma ormai credo che non lo capiranno più. La Clerici chiede alla figlia di Zucchero se papà le dà dei consigli e lei ricponde: “Anche troppi”.

Ma ora ignuda e chitarrata arriva Lorella Cuccarini. Che canta su una parete biancca dove avvengono cose strane grazie a disegni animati ed effetti grafici e luminosi. Per coprirsi a fine numero la Clerici le porta un kimono giallo. Lei lo indossa sulla chitarra ed ora assomiglia a un cannellone gigante.

Carlaaaaa bruuuuuniii , cantiamo un pò tutti nonostante la stanchezza dell’ultima serata. Cristicchi è una ventata di freschezza e  divertimento. Cristicchi vuole ricordare Alda Merini. Sono le ore 22,22. Deve cantare ancora solo Arisa e poi è  finita la gara. Sapremo la classifica  e i primi tre che si contenderanno la vittoria finale. Ancor più che con Cristicchi si canta con Arisa e la sua Malamoreno’.

Nell’attesa dei risultati passerella dei bambini cantanti di Ti lascio una canzone , programma che la Clerici riprenderà prossimamente. Intanto in platea c’è tutta la Rai.

Adesso tocca a Mary J. Blige o come dice la Clerici meri gi blaig. Che doveva duettare con Tiziano Ferro  con questa This Tear ma Ferro ha mandato il certificato medico per laringite e stasera non c’è . Riapparirà solo per smentire il suo presunto fidanzamento con Cecchi Paone.Intanto domani è il suo compleanno e dall’Ariston gli fanno gli auguri in coro. La Clerici pesta una merda, ma va avanti…

La Clerici tutta vestita di nero da Gai Mattiolo presenta il mancato geometra ma neo vincitore della Nuova Generazione Tony Maiello da Castellamare di Stabia.

ECCO I TRE FINALISTISSIMI NON PASSANO

POVIA

ARISA

IRENE GRANDI

SIMONE CRISTICCHI

IRENE FORNACIARI E NOMADI

MALIKA AYANE

NOEMI

a questo punto l’Orchestra vorrebbe rrendere pubblico il voto 

gli orchestrali  si ribellano e lanciano spartiti accartocciati, il pubblico in galleria e platea non è da meno.

IN FINALISSIMA VANNO VALERIO SCANU, MARCO MENGONI E PUPO TRIO

Prima di riascoltare i tre nell’ordine seguente Mengoni, Scanu, Pupo, arriva maurizio Costanzo che per la prima volta mette piede all’Ariston. Chiede di fare un grande applauso per Mike Bongiorno.  Tutti si alzano in piedi. Castanzo da lunedì tutti i giorni alle 14,15 per venti minuti condurrà Bontà sua in rai. La Clerici svela che Maurizio è ghiotto dii chinotto e che dopo aver bevuto il suo durante il Question time lo frega a Mazzi.

Poi intervista tre operai di Termini Imerese per farli parlare davanti ad un pubblico così vasto come quello di Sanremo. 

Intervengono anche i politici: Pierluigi Bersanni Segretario dei Pd e Scajola del PDL per par condicio.

Ricantano: Mengoni è emozionatissimo, Scanu ride nervoso, Pupo gongola.

Dopo le “Guerre Stellari” dellla banda dei Carabinieri sapremo il vincitore.

Su facebook nascono già gruppi dedicati agli Orchestrali in rivolta.

A MALIKA AYANE IL PREMIO DELLA CRITICA “MIA MARTINI” , CATEGORIA ARTISTI,  ASSEGNATO DAI GIORNALISTI DELLA SALA STAMPA.

ed eccoci all’ epilogo con i tre finalisti sul palco………………………

vince…………………………. VALERIO SCANU !!!

SECONDO IL TRIO PUPO

TERZO MARCO MENGONI.

DA SANREMO PER ORA E’ TUTTO.

Annunci

Un pensiero su “SANREMO 2010: dalla sala stampa del Festival, in diretta il live bloggin’n della serata finale.

  1. Devo dire che Sanremo non si smentisce mai !
    a parte la truffa sui voti che a quanto pare finirà a “tarallucci e vino”

    Come si fa a credere che noi italiani beviamo che a “vincere” un festival importante musicale
    a livello europeo sia stata una canzone idiota interpretata da un piatto scanu valerio incapace di trasmettere pathos e dare corposità alle note ?
    L’italia è un popolo defilippiano ? O siamo noi che non capiamo nulla di musica? …Siamo Uomini o caporali (ndr)

    Un altro elemento che mi lascia allibito , la canzone vincitrice della categoria giovani
    tony maiello già cacciato da xfactor per la sua incapacità di interpretare
    un brano nella maniera che si addice (steccatore di professione)
    purtroppo esso è percepito deus da ragazzine in calore di 10-13 anni
    (ma chi lo ha votato?) e dove c’è l’affare qualcuno ci butta gli occhi
    dite che la sua faccina da porcellana arrivi a far votare anche i vaccinati?
    Un testo di una banalità che stufa già sui primi beats una musichetta con un ritornello fritto e strafitto sullo spirito del giro di Do come: ti Amo di tozzi
    un brano bruttissimo esageratamente studiato/arrangiato a tavolino dal maestro Fio Zanotti
    sotto la spinta della Signorona “C**** miei”
    mara maionchi capace di tutto fino di stravolgere una gara

    w la vera musica e non spendete nei televoti non ne vale la pena
    Ciao
    Brò Cantadino
    http://www.myspace.com/biofunk

    tra i cani un posto a saremo forse c’era anche per noi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...