Gli “indispettiti” Neon 04


Addossare al Padre eterno, le colpe di una storia d’amore inaspettatamente finita male, parrebbe parecchio eccessivo, quasi blasfemo, ma in un’atmosfera come quella odierna, in cui nessuno sembra avere più santi né in cielo, né in terra, e in un momento umano sentimentalmente catastrofico, un indispettito grido di rabbia e di dolore verso l’Altissimo, non credo possa scandalizzare qualcuno, piuttosto, “La pioggia è scesa” primo singolo dei neon 04, prodotto da David Marchetti, dovrebbe indurre alla riflessione e alla rimessa in discussione di princìpi e di valori umani ormai perduti, al punto da non potere che arrivare all’amara constatazione che forse Dio è morto, come cantavano i Nomadi, perché uccidendo il bene, l’ abbiamo ricrocifisso. E in effetti, in questo singolo dal testo non privo di ermetismo e che trasla in maniera efficace immagini dalla prima all’ultima nota, i romani Neon 04, anche musicalmente rammentano un po’ i Nomadi, in un connubio fra soft e puro rock, magistralmente mixato e arrangiato, precursore di un imminente e promettente album.

Alex Simone

Annunci

Un pensiero su “Gli “indispettiti” Neon 04

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...