Sanremo in dialetto? Che canti, prima di straparlare!


Mi lascia perplesso la questione della lingua dialettale a Sanremo, ancora una volta, dal pentolone che bolle e ribolle di tutto, vengono prelevate regole e canzoni prigioniere del solito sistema che non vede al di là del proprio ego, adoperandosi nel trovare formule vincenti e canzoni di valore (!!!?), fra idee cristallizzate e pregiudizi. Il Festival dovrebbe scorrere liscio come un fiume in piena limpido e cristallino, esclusivamente sotto il segno della buona musica; la tradizione si salvaguarda molto più con la qualità, che attraverso una canzone in dialetto possibilmente deprecabile, ma è evidente che ancora una volta a Sanremo c’è un interesse, e prettamente televisivo e “probabilmente” subdolo… come da “copione”. L’esiguo numero delle canzoni delle due categorie in gara: Artisti e Sanremo Nuova Generazione… per ben cinque serate, la dice davvero lunga sugli esiti di svolgimento della sessantesima edizione, tanto spettacolo come sempre, gara al patibolo (con ridicola e svilente eliminazione), greve ripetizione dei ventidue brani, che se solo fossero tutti degni di nota, si potrebbero riascoltare all’infinito… ma questo semmai è successo molti Sanremo fa, e dulcis sin fundo, al Festival delle marionette, tanti ospiti canterini superconfezionati, impossibile da inserire in gara, poiché o troppo “grandi”, o troppo capricciosi e con tanti santi in Paradiso… per potersi mescolare ai cantanti in gara, uno spettacolo nello spettacolo, avvilente per la canzone italiana e, più il sistema si fa selettivo, più è mietitore di spighe rinsecchite e falciatore di molti altri interpreti e canzoni che a Sanremo farebbero una felice differenza, interpreti e canzoni spesso crudelmente destinati a popolare un fittissimo e nascosto sottobosco musicale non a tutti visibile, per colpa del solito ottuso e ostruzionista sistema radio-televisivo. Che Sanremo possa cantare, e che non parli in dialetto per straparlare!

Alex Simone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...